Scienza dei numeri

Nikola Tesla è nato il 10 luglio 1856 , ha un origine serba, vissuto praticamente in Croazia passò la sua vita girando il mondo grazie alle sue geniali invenzioni, di cui la più conosciuta è la creazione della lampadina e altre conoscenze più utopistiche, dalla corrente alternata, alle comparazioni di allora a concetti riguardo all’induzione magnetica, morì negli Stati Uniti il 7 gennaio del 1943.

In questo articolo vogliamo parlare di questo grande inventore che ha suscitato grande interesse a livello mondiale per le sue invenzioni ma soprattutto scoprire a livello numerologico il perchè di tutto questo, come è riuscito a creare tutto ciò ,ovvero riuscire a creare l’impossibile nonostante il piano di realtà di allora fosse ancora povero di idee è di sequenze logiche apparantemente povere se parliamo di sperimentazioni fisiche elettromagnetiche e nucleari.

La numerologia dell’anima studia la personalità dell’essere umano ma soprattutto le caratteristiche che ti appartengono, le inclinazioni che danno spazio ai tuoi doni naturali, alle passioni che desideri scoprire, alla vocazione personale in cui l’essere umano se vuole può scoprire.

Parlando di Nikola Tesla è conosciuto per il suo lavoro in campo tecnico-scientifico e in particolare per i contributi nel campo dell’elletromagnetismo. I suoi brevetti ed il suo lavoro teorico formano, in particolare, la base del sistema elettrico a corrente alternata la distribuzione elettrica polifase e i motori elettrici a corrente alternata, con i quali ha contribuito alla nascita della seconda rivoluzione industriuale.

Esiste una ragione che spiega il segreto del suo successo, scopriamolo insieme.

Nato il 10 come giorno di nascita,consideriamo (1+0) la somma è sempre 1, ma avendo una componente 0 denota la sua personalità molto creativa, talvolta nascosta.  Dentro di se viene rappresentato da una forte indipendenza personale, una grande autonomia, la quale,  attraverso la tenacia e la persistenza consolidata dedicata alla frenetica sperimentazione lo porta al successo,nonostante i numerosi errori in campo pratico, nel tempo, è stato protetto dalla sua grande autostima.

Questa modalità originale la troviamo anche nel suo numero del destino ovvero il suo numero della missione, che si trova sommando la sua data di nascita 10/7/1856. Il risultato che emerge è un 10, quindi un numero 1(1+7+2=10).

Anche in questo caso capiamo come una personalità così particolare possa aver inventato la tecnologia del futuro, la corrente elettrica, il numero 10 porta ad una via, ad un sentiero orientato alla pura innovazione e creazione di invenzioni straordinarie.

I numeri 10 sono gli esseri che all’ interno del cappello ti creano una magia “invisibile”… chi guarda vede solamente il cappello…

Il suo archetipo di riferimento è l’eroe, come numero 1.

Come 7, troviamo il mese di riferimento di Nikola Tesla, una modalità introspettiva è profonda di sentire le proprie emozioni e di ricercare momenti di distacco con la socialità per poter esprimere la sua vera origine profonda. Amante dei silenzi, della pace è alla continua costante ricerca di sperimentare il suo archetipo di riferimento è l’illuminato come il numero 7.

Il suo anno di nascita incece il 1856, la cui somma è un numero 2, archetipo del bambino interiore, questo conferisce in Nikola Tesla una personalità molto semplice e predisposta ad ascoltare le proprie esigenze , ma soprattutto saper ascoltare il suo vero essere “alieno”, un essere fuori dal comune, per far emergere la sua profonda sensibilità ma anche la propria intuizione pioneristica, nel aver saputo osare a credere che era in grado di portare alla storia conoscenze del futuro nel presente.

E cosi stato.

Oltre a questo 2 di anno di nascita, troviamo il numero del dono 56, lo troviamo come ultime due cifre nel suo anno di nascita, un numero maestro 11.(5+6=11). I numeri maestri contengono due nature, una spirituale ed una più terrena , per quello che si chiamano maestri.

Il numero 11 con natura 2 dimostra che Tesla era soggetto a continue raffiche di intuizioni, pensieri nostalgici, pensieri rivelatori, un mix diciamo di stati d’animo dall’euforia e alla chiusura, che lo portavano talvolta in stati di coscienza incredibili ma allo stesso tempo difficili da gestire.

Qui dimostra questo numero del dono 11, è il suo numero della personalità di Nicola Tesla, sia sempre un numero 11,un altro numero maestro. Questo numero si calcola sommando le vocali e consonanti del suo nome e cognome, il suo risultato è il numero 11 ovvero l’archetipo del visionario con il numero 2 del bambino interiore.

Se compariamo i sui numeri 10 con i numeri maestri 11 troviamo una complicità di talenti, davvero importante. Una personalità geniale e creativa con una natura straordinariamente proiettata nel futuro. La problematica affrontata da Nikola Tesla nella sua vita è stata quella di condividere le sue scoperte con l’ignoranza della vita data dalle persone.

Facendo fatica ad essere capito e ascoltato la sua natura 11 ha trovato parecchie difficoltà, se inseriamo la sua “ombra”, il numero 5 (un numero che si ricava dalla data di nascita facendo alcune sottrazzioni particolari) emerge il numero del problema esistenziale di Nikola Tesla. La minaccia di questo numero fa emergere una paura sfrenata ad accetare la sua natura diversa dimostrando enormi difficoltà a  ricercare il simbolo della casa, al di fuori di sè stesso, creando disorganizzazione e superficialità in ogni campo della sua vita.

Il numero ombra 5, il fuggittivo come archetipo, esprime una carenza di radici, ed un accentuata voglia di trovare nell’eccesso una sorta di anestetizzante al proprio dolore.

A causa della sua personalità eccentrica venne considerato come una sorta di scienziato pazzo, nonstante lui fosse in grado di prevedere delle scoperte futuristiche successive. Teorizzava teorie sugli UFO e occultismo New Age, non avendo materiale concreto su cui basare le proprie idee o spunti illuminanti, ma basandosi su schizzi, disegni, appunti, dimostrava con una scarsa documentazione i possibili scenari immaginabili, creando così diffidenza, critiche,ingiurie dalla scienza ufficiale che aveva bisogno di mantenere il controllo su tutte le varie ipotesi nella ricerca scientifica.

Interessante, a parer nostro, come la numerologia, ovvero lo studio dei numeri sull’anima di una persona ,possa dare conferme e risposte precise a quello che è il potenziale di un individuo.

Nikola Tesla, in rapporto a molti numeri nella sua mappa numerologica, dimostra di aver avuto intuizioni geniali alternate alla difficoltà  di esprimere la sua diversità nonostante la sua natura così particolare, profonda, saggia ma anche talvolta molto fragile.

Di sicuro un uomo che arriva dal futuro.

 

Vieni ad ascoltare il seminario gratuito sulla “Scienza dei numeri” (Cavallermaggiore 26 Ottobre – Torino 2 Novembre).